La Regione Toscana ha emesso il seguente bollettino di criticità per il territorio dell'Unione di Comuni: 

PER LA GIORNATA DEL 31 GENNAIO

CODICE  GIALLO PER NEVE   in corso fino alle ore 16.00 di  Giovedi 31  Gennaio per le  aree  A2, M dell'Unione di Comuni (Comuni di Pontassieve, Rufina, Londa, Reggello, Pelago e San Godenzo).

PER LA GIORNATA DEL 1-2  FEBBRAIO

CODICE GIALLO PER RISCHIO IDRAULICO RETICOLO PRINCIPALE IDRAULICO dalle ore 13.00 Venerdì, 01 Febbraio 2019 alle ore 13 Sabato 2 Febbraio 2019 per la sola area M dell'Unione di Comuni (Comuni di Pontassieve parte, Rufina, Londa, Pelago e San Godenzo).

CODICE GIALLO PER RISCHIO IDROGEOLOGICO/IDRAULICO RETICOLO  MINORE dalle ore 8.00 Venerdì, 01 Febbraio 2019 alle ore 13 Sabato 2 Febbraio 2019 per le  aree A2, A3, M dell'Unione di Comuni (Comuni di Pontassieve, Rufina, Reggello Londa, Pelago e San Godenzo).

CODICE GIALLO PER RISCHIO VENTO  dalle ore 13.00 Venerdì, 01 Febbraio 2019 alle ore 23.59 Sabato 2 Febbraio 2019 per la sola area M dell'Unione di Comuni (Comuni di Pontassieve parte, Rufina, Londa, Pelago e San Godenzo).

In  altre zone zone della  Regione Toscana sono previsti codici arancioni e gialli per lo stesso tipo di rischi e altri rischi  

Per  informazioni di dettaglio sugli avvisi di criticità, le aree di allerta e andamento meteo consultare www.cfr.toscana.it

Per informazioni su rischi connessi all'allerta meteo consultare http://www.regione.toscana.it/allertameteo

Previsione fino alle 24 di domani (FONTE WWW.CFR.TOSCANA.IT DEL 31-1-2019):

PIOGGIA: a partire dalla sera di oggi, giovedì, per tutta la giornata di domani, venerdì e per la prima parte di sabato precipitazioni insistenti sulle zone settentrionali, con cumulati abbondanti in particolare sui rilievi. La fase più intensa al momento sembra essere la serata di domani (18-24) e prima parte di sabato (00-06) quando le precipitazioni potranno assumere anche carattere di forte intensità. 
Si segnala anche zero termico in deciso rialzo fino oltre i 2000 metri con conseguente fusione del manto di neve esistente con possibili apporti di ulteriori 10 mm ai cumulati previsti delle zone montane. 
Cumulati previsti: area L-S1 70-80 mm medi, massimi fino a 150-200 mm sui rilievi (Apuane e Appennino settentrionale), intensità generalmente intorno a 10-15 mm con picchi di 20-30 mm/1h in serata di venerdì; V-S2-A4 e M medi intorno a 20-30, massimi fino a 40-50 mm, intensità generalmente intorno a 5-10 mm con picchi di 10-20 mm/1h in serata di venerdì. Sulle aree orientali e meridionali A1-T-O1-O2-F1 medi intorno a 30-40 mm, massimi fino a 50-60 mm; altrove medi intorno a 10-20, massimi fino a 20-30 mm. 
TEMPORALI: nulla da segnalare
VENTO: oggi, giovedì, nulla da segnalare. Domani, venerdì, vento forte meridionale sull'Arcipelago, sulla costa e sui crinali appenninici.
MARE: oggi, giovedì, nulla da segnalare. Domani, venerdì, mare molto mosso o localmente agitato sul settore meridionale.
NEVE: ancora per le prossime 2-3 ore possibilità di nevicate intermittenti, in generale di breve durata sulle zone interne, senza accumuli significativi in pianura (inferiori a 1-2 cm). Nel corso del pomeriggio le temperature dovrebbero rialzarsi, portandosi quasi ovunque sopra lo zero (3-4 gradi), con prevalenza di pioggia. 
Limitatamente al Casentino le condizioni favorevoli a episodi di neve o pioggia congelantesi potrebbero persistere più a lungo. 
GHIACCIO: nulla da segnalare

 

FENOMENI PREVISTI (FONTE WWW.CFR.TOSCANA.IT DEL 31-1-2019):

PIOGGIA: a partire dalla sera di oggi, giovedì, per tutta la giornata di domani, venerdì e per la prima parte di sabato precipitazioni su gran parte della regione, insistenti sulle zone settentrionali dove i cumulati potranno risultare abbondanti in particolare sui rilievi. La fase più intensa al momento sembra essere tra la serata di venerdì e la prima parte di sabato quando le precipitazioni potranno assumere anche carattere di forte intensità.
Si segnala anche zero termico in deciso rialzo fino oltre i 2000 metri con conseguente fusione del manto di neve esistente.
VENTO: venerdì, vento forte meridionale sull'Arcipelago, sulla costa e sui crinali appenninici.
MARE: venerdì, mare molto mosso o localmente agitato sul settore meridionale.
NEVE: ancora per le prossime 2-3 ore possibilità di nevicate intermittenti, in generale di breve durata sulle zone interne, senza accumuli significativi in pianura (inferiori a 1-2 cm). Nel corso del pomeriggio le temperature dovrebbero rialzarsi, portandosi quasi ovunque sopra lo zero (3-4 gradi), con prevalenza di pioggia.
Limitatamente al Casentino le condizioni favorevoli a episodi di neve o pioggia congelantesi potrebbero persistere più a lungo.

AREE DI ALLERTA METEO

Aree di Allerta Meteo in Provincia di Firenze 

Aggiornato il 31/01/2019 alle 13:20  DISPLAY=:0  --> Criticita' del 31/01/2019 - GIALLO,  Neve,  A2,  B,  M - --> Criticita' del 01/02/2019 - ARANCIO, Idro_ret_magg, B - GIALLO, Idrogeo_ret_min, A2, A3, A4, A5, B, M, R2 - GIALLO, Vento, M, R2 - ARANCIO, Idrogeo_ret_min, B - GIALLO, Idro_ret_magg, A4, A5, B, M

Allerta in Corso

Nel Territorio dell'Unione Stato di Vigilanza

CODICE ALLERTA METEO TOSCANA

Meteo

Aree di Emergenza

   

Contatti

 UNIONE DI COMUNI VALDARNO E VALDISIEVE 
SERVIZIO ASSOCIATO DI PROTEZIONE CIVILE

Via Duca Della Vittoria 180 (Stazione FS) 50068 Rufina (FI)
Tel. 055 8399608 
Fax 055 8397245
protezionecivile@uc-valdarnoevaldisieve.fi.it
posta elettronica certificata:
uc-valdarnoevaldisieve@ postacert.toscana.it

APP x Smartphone

Applicazione per informazioni ai cittadini

Leggi la notizia

Io Non Rischio

Login