Si informa che la Regione Toscana ha emesso il seguente avviso di criticità/Allerta  per il territorio dell'Unione di Comuni:

CODICE GIALLO PER RISCHIO IDROGEOLOGICO/IDRAULICO RETICOLO MINORE in corso fino alle ore 12.00 di Lunedi 19 Marzo 2018 per le aree A2, A3, M dell'Unione di Comuni (Comuni di Londa, Pelago, Pontassieve, Rufina, San Godenzo e Reggello) 

CODICE GIALLO PER RISCHIO NEVE dalle ore 00.00 Lunedì, 19 Marzo 2018  alle ore 00.00 Martedì, 20 Marzo 2018 per le aree  A3, M dell'Unione di Comuni (Comuni di Londa, Pelago, Pontassieve parte, Rufina, San Godenzo e Reggello)

Nel resto della Toscana sono previsti codici gialli per lo stesso tipo di rischio e altri rischi 

Per Informazioni di dettaglio sugli avvisi di criticità, le aree di allerta e andamento meteo consultare www.cfr.toscana.it

Per informazioni su rischi connessi all'allerta meteo consultare http://www.regione.toscana.it/allertameteo

 

FENOMENI PREVISTI ( www.cfr.toscana.it)

perturbazione in transito sulla Toscana con piogge e rovesci sparsi e temporanei rinforzi dei venti; miglioramento a partire dal pomeriggio di domani.
PIOGGIA: nel corso del pomeriggio di oggi, domenica, piogge deboli o al più moderate diffuse su gran parte del territorio con cumulati medi significativi possibili su tutte le aree e massimi puntuali non elevati, con intensità oraria fino moderata
Domani, lunedì, ancora piogge e rovesci ma a carattere più sparso, nottetempo e al primo mattino possibili su tutto il territorio, successivamente più probabili sulle zone centro-meridionali e orientali. Si prevedono cumulati medi significativi sulle zone centro-meridionali e orientali,non significativi altrove; massimi puntuali non elevati, con intensità generalmente debole.
NEVE: domani, lunedì, nevicate nottetempo e nella prima mattinata fino a 500-600 metri in Appennino (o localmente a quota più basse in particolare sull'Alto Mugello), in graduale attenuazione e cessazione dal pomeriggio; si prevedono accumuli al suolo fino a localmente 10 cm a quote di collina, fino a 15-20 cm a quote di montagna sui settori appenninici settentrionali.

Previsione fino alle 24 di domani (fonte cfr emesso il 18-03-2018)

perturbazione in transito sulla Toscana con piogge e rovesci sparsi e temporanei rinforzi dei venti; miglioramento a partire dal pomeriggio di domani.
PIOGGIA: nel corso del pomeriggio di oggi, domenica, piogge deboli o al più moderate diffuse su gran parte del territorio con cumulati medi attorno a 10 mm in 12/h possibili su tutte le aree e massimi puntuali fino a 20-30 mm/12h mm nel caso di rovesci più intensi, con intensità oraria fino a 10-15 mm/h; oltre gli 800-1000 metri in Appennino le precipitazioni saranno a carattere nevoso.
Domani, lunedì, ancora piogge e rovesci ma a carattere più sparso, nottetempo e al primo mattino possibili su tutto il territorio, successivamente più probabili sulle zone centro-meridionali e orientali. Si prevedono cumulati medi attorno a 10 mm/24h sulle zone centro-meridionali e orientali, inferiori a 10 mm/24h altrove; massimi puntuali fino a 20 mm/24h, con intensità oraria fino a 10 mm/h. Le precipitazioni saranno a carattere nevoso oltre i 500-600 metri in Appennino.
TEMPORALI: nel pomeriggio di oggi possibili brevi e isolati temporali in particolare sulle zone costiere centrali e in Arcipelago.
VENTO: dal pomeriggio di oggi venti di direzione variabile con possibili raffiche fino a 60-70 km/h sulla costa maremmana, sui settori appenninici più settentrionali (punte fino a 80 km/h sui crinali) e fino a 60 km/h allo sbocco delle vallate appenniniche più settentrionali; nelle prime ore di lunedì possibili raffiche fino a 60-70 km/h anche sui rimanenti settori appenninici, fino a 50-60 km/h sui rilievi collinari centro settentrionali e anche su alcune pianure allo sbocco delle vallate appenniniche. Generale attenuazione delle raffiche a partire dalla mattinata di Lunedì
MARE: nel pomeriggio di oggi, domenica, mare molto mosso a largo e temporaneamente lungo la costa maremmana.
NEVE: oggi, domenica, graduale abbassamento della quota neve nel corso del pomeriggio e dalla sera a partire dall'Appennino settentrionale, con possibili nevicate a quote di montagna (oltre i 600 metri). Domani, lunedì, ulteriore abbassamento della quota della neve con nevicate nottetempo e nella prima mattinata fino a 500-600 metri in Appennino (o localmente a quota più basse), in graduale attenuazione e cessazione dal pomeriggio; si prevedono accumuli al suolo fino a localmente 10 cm a quote di collina, fino a 15-20 cm a quote di montagna sui settori appenninici settentrionali.
GHIACCIO: nulla da segnalare

Tendenza:

Martedì miglioramento.

Allerta in Corso

Nel Territorio dell'Unione Stato di Vigilanza

CODICE ALLERTA REGIONE TOSCANA

Meteo

Aree di Emergenza

   

Contatti

 UNIONE DI COMUNI VALDARNO E VALDISIEVE 
SERVIZIO ASSOCIATO DI PROTEZIONE CIVILE

Via Duca Della Vittoria 180 (Stazione FS) 50068 Rufina (FI)
Tel. 055 8399608 
Fax 055 8397245
protezionecivile@uc-valdarnoevaldisieve.fi.it
posta elettronica certificata:
uc-valdarnoevaldisieve@ postacert.toscana.it
oppure
 ucvv-protezionecivile@ postacert.toscana.it

APP x Smartphone

Applicazione per informazioni ai cittadini

Leggi la notizia

Io Non Rischio

Login