Si informa che la Regione Toscana ha emesso il seguente bollettino di criticità per il territorio dell'Unione di Comuni:

CODICE GIALLO PER RISCHIO IDROGEOLOGICO/IDRAULICO RETICOLO MINORE dalle ore 00.00 Domenica, 11 Marzo 2018 alle ore 23.59 Domenica, 11 Marzo 2018 per le aree A2, A3, M dell'Unione di Comuni (Comuni di Londa, Pelago, Pontassieve, Rufina, San Godenzo e Reggello);

CODICE GIALLO PER RISCHIO IDRAULICO dalle ore 18.00 Domenica, 11 Marzo 2018 alle ore 12.00 Lunedì, 12 Marzo 2018 per l'area M dell'Unione di Comuni (Comuni di Londa, Pelago, Pontassieve, Rufina, San Godenzo);


Nel resto della Toscana sono previsti codici gialli/arancioni per lo stesso tipo di rischi e altri rischi.

Per Informazioni di dettaglio sugli avvisi di criticità, le aree di allerta e andamento meteo consultare www.cfr.toscana.it

Per informazioni su rischi connessi all'allerta meteo consultare http://www.regione.toscana.it/allertameteo

FENOMENI PREVISTI ( www.cfr.toscana.it)

Domani, Domenica, un'intensa perturbazione di origine atlantica accompagnata da correnti miti ed umide dai quadranti meridionali interesserà gran parte del territorio regionale, con precipitazioni diffuse, localmente anche a carattere temporalesco, più frequenti ed abbondanti sulle zone settentrionali. Lunedì ancora instabile con precipitazioni più sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale.
PIOGGIA: dalle prime ore di domani, Domenica, piogge in estensione dalla costa verso il resto della regione. Dal pomeriggio possibilità di rovesci o locali temporali. In serata le precipitazioni tenderanno a divenire più sparse e intermittenti. Nel corso della notte successiva probabile ripresa delle precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, più frequenti sulle zone di nord-ovest. Cumulati abbondanti sulle zone di nord-ovest e pistoiese con massimi elevati o puntualmente molto elevati sui rilievi. Cumulati significativi sulle restanti zone centro-settentrionali con massimi fino ad elevati.
VENTO:Domani, Domenica, rinforzo dei venti di Scirocco, in graduale rotazione a Libeccio dal pomeriggio. Forti raffiche su Arcipelago, costa centro-meridionale, colline Metallifere e grossetano.

 

Previsione fino alle 24 di domani (fonte cfr emesso il 10-3-2018)

 

Oggi, sabato, una profonda saccatura atlantica con minimo ad ovest della Penisola Iberica tenderà gradualmente ad interessare il Mediterraneo occidentale, attivando correnti molto miti ed umide di Scirocco sull'Italia. Sono attese deboli piogge sulle zone di nord-ovest. Domani, Domenica, tale depressione muoverà lentamente verso est, pilotando sul centro-nord Italia un sistema frontale, a carattere caldo in mattinata accompagnato da sostenute correnti di Scirocco e freddo dal pomeriggio con venti in rotazione a Libeccio. Sono attese precipitazioni diffuse sull'intero territorio regionale, più frequenti ed abbondanti sulle zone settentrionali.
PIOGGIA: oggi, sabato, deboli piogge sparse sulle zone di nord-ovest, in particolare sui rilievi. Cumulati previsti per oggi, Sabato:
medi fino a 10 mm su Lunigiana, Garfagnana e Apuane (area L, S1, V), poco significativi altrove. Massimi fino a 20-40 mm sui rilievi delle stesse zone.
Dalle prime ore di domani, Domenica, piogge di debole o moderata intensità in estensione dalla costa verso il resto della regione. Dal pomeriggio le precipitazioni potranno assumere anche carattere di rovescio o localmente di temporale, inizialmente sulle zone di nord-ovest in graduale trasferimento verso sud-est tra il tardo pomeriggio e la sera. In serata le precipitazioni tenderanno a divenire più sparse e intermittenti. Nel corso della notte successiva (prime ore di Lunedì), sembra possibile una nuova ripresa delle precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, più frequenti ed insistenti sulle zone di nord-ovest. Le precipitazioni risulteranno più frequenti ed abbondanti sulle zone settentrionali, in particolare sul nord-ovest. Cumulati previsti per domani, Domenica:
province di Massa-Carrara e Lucca (aree L, S1, S2 e V): medi attorno a 50-60 mm e massimi fino a 100 mm (localmente superiori sui rilievi).
Provincia di Pistoia (aree B e R1): medi attorno a 30-40 mm e massimi fino a 60-80 mm (localmente superiori sui rilievi).
Restanti zone centro-settentrionali (aree S3, A6, A4, A3, A2, A1, A5, M, R2, T, C, O1, E2, E1): medi 20-30 mm e massimi fino a 40-60 sui rilievi.
Zone meridionali (aree I, E3, O2, O3, F1, F2): medi 10-20 mm e massimi fino a 30-40 mm sull'amiatino.
Intensità oraria massima fino a 20 mm/h in concomitanza dei rovesci temporaleschi.
TEMPORALI: oggi, sabato, nulla da segnalare. Dal pomeriggio di domani, Domenica, possibili temporali sparsi con associati forti colpi di vento, inizialmente sulle zone di nord-ovest in graduale trasferimento al resto della regione.
VENTO: oggi, sabato, nulla da segnalare. Domani, Domenica, rinforzo dei venti di Scirocco, in graduale rotazione a Libeccio dal pomeriggio. Raffiche fino a 70-90 km/h su Arcipelago, costa e rilievi interni, e fino a 40-50 km/h sulle zone interne di pianura.
MARE: oggi, sabato, nulla da segnalare. Domani, domenica, mare molto mosso con altezza d'onda significativa fino a 2-2,5 m. al largo.
NEVE: nulla da segnalare
GHIACCIO: nulla da segnalare

Tendenza:

Lunedì, rimarrà attivo un minimo sul Ligure con afflusso di aria umida e instabile con rovesci sparsi, più probabili sulle zone interne e forti venti di Libeccio sulla costa settentrionale.

 

 

Allerta in Corso

Nel Territorio dell'Unione Nessuna Allerta in Corso

CODICE ALLERTA METEO TOSCANA

Meteo

Aree di Emergenza

   

Contatti

 UNIONE DI COMUNI VALDARNO E VALDISIEVE 
SERVIZIO ASSOCIATO DI PROTEZIONE CIVILE

Via Duca Della Vittoria 180 (Stazione FS) 50068 Rufina (FI)
Tel. 055 8399608 
Fax 055 8397245
protezionecivile@uc-valdarnoevaldisieve.fi.it
posta elettronica certificata:
uc-valdarnoevaldisieve@ postacert.toscana.it
oppure
 ucvv-protezionecivile@ postacert.toscana.it

APP x Smartphone

Applicazione per informazioni ai cittadini

Leggi la notizia

Io Non Rischio

Login